2010 | 2012

Razionalizzazione dei PIFS 2F

Committente

Progettista

Tipo di incarico

Superficie

Importo dei lavori

Luogo

Stato

Equipe Collectif 07 

Aéroports de Paris

Aéroports de Paris

Assistenza alla MOE / Fasi:

APS-DPC-PRO-VISA-DET-AOR

2.550 m²

7.500.000 €

Roissy / Francia

Realizzato

Matteo EMMER codirettore di studio

Matteo EMMER capo-progetto

Alain DOLLE' architetto

Ergun KESENCI architetto

Francesco ISABELLA architetto

Mario ESPOSITO render

La sigla PIF sta per "Poste Inspection Filtrage".

La razionalizzazione dei PIF risponde alla doppia esigenza di raggruppare i PIF sparsi al livello Partenze del T2F per ottimizzare le risorse in capo agli agenti di sicurezza e migliorare la fluidità dei controlli a partire da un’organizzazione più efficace delle file di attesa.

Il progetto consiste nel creare una zona dotata di attrezzature e servizi tra le file 16/17 e 21/22 del terminal verso la quale vengono disposti 14 PIF su un doppio allineamento, in conformità con la direttiva "Schengen". La proposta architettonica si concretizza con la monumentalizzazione di questo ingresso allo spazio riservato ai viaggiatori grazie a tre grandi pilastri rivestiti di pannelli in pietra composita che sostengono una pensilina.

Centralisation des PIFS 2F
Centralisation des PIFS 2F
Centralisation des PIFS 2F
Centralisation des PIFS 2F